Ricotta vanilla and chocolate tart – Crostata di ricotta, vaniglia e cioccolato

11100525_10205734748341014_1244731197_o

Hello everyone!

Today I want to share with you this delicious recipe. I hope you like it!

Ingredients

for the pastry:

100 gr flour

200 gr wholemeal flour

1 pinch of salt

70 gr corn oil

about 100 ml water

for the filling:

260 gr ricotta ( Here the recipe)

60 gr cane sugar

60 gr dark chocolate

2 tbsp vanilla extract

some plant milk

Method:

  1. Prepare the ricotta. Click here to see how.
  2. Prepare the pastry: Sift the flour in a bowl and add the oil, the salt and the water, little by little, kneading well with your hands, until the dough is smooth and consistent. Let it stand in the fridge 30 minutes.
  3. Preheat the oven to 180°C
  4. Prepare the filling: put the ricotta in a bowl, add the sugar, the vanilla extract and mix well with a fork. Add also the dark chocolate, cut in pieces, and mix again.
  5. Roll out 2/3 of the dough in a light floured surface until 2-3 mm thick and line a tart pan. Pierce the botton with a fork, cut the excess on the edges, and fill it with the ricotta mixture.
  6. Roll out the remaining pastry and cut it into stripes.Form the lattice pattern as you like and brush the top with some plant milk.
  7. Bake for about 25-30 minutes or until golden brown.
  8. Enjoy!

**********************************************************************

11167424_10205734751101083_754840389_o

Ciao a tutti!

Oggi voglio condividere con voi questa buonissima ricetta.

Ingredienti

Per la base:

100 gr di farina

200 gr di farina integrale

70 gr di olio di mais

1 pizzico di sale

circa 100 ml di acqua

per il ripieno:

circa 260 gr di ricotta ( Qui la ricetta)

60 gr di zucchero

60 di cioccolato cioccolato fondente

2 cucchiai di estratto di vaniglia

un po’ di latte vegetale

Procedimento:

  1. Preparate la ricotta. Trovate qui la ricetta.
  2. Preparate la base: Setacciate la farina in una ciotola, aggiungete l’olio, il sale e l’acqua, poco per volta, impastando bene con le mani, fino a che l’impasto non sarà liscio e compatto. Lasciate riposare in frigo 30 minuti.
  3. Preriscaldate il forno a 180°C
  4. Preparate il ripieno: mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete zucchero ed estratto di vaniglia e mescolate bene. Aggiungete anche il cioccolato tagliato a pezzi e mescolate di nuovo.
  5. Stendete 2/3 dell’impasto su una superficie leggermente infarinata fino ad avere uno spessore di 2-3 mm. Rivestite una teglia per crostata, bucherellate il fondo con una forchetta e tagliate gli eccessi di impasto dai bordi. Ora farcitela con il ripieno di ricotta.
  6. Stendete l’impasto rimanente, tagliatelo a striscioline e formate una griglia sulla superficie. Spennellate con un po’ di latte vegetale.
  7. Infornate per circa 25-30 minuti o fino a che non sarà dorata
  8. Buon appetito!

11164217_10205734595457192_1260999343_n

11157176_10205734754341164_532148473_o

11153562_10205734765581445_1021474762_o

Papassini Vegan

100_7797fr

Hello everyone!

Today I want to introduce to you another recipe from Sardinia: the Papassini!

These biscuits are a typical dish  famous all around Sardinia, they are prepared mainly in November for “the day of the dead” ( 2 November) or during Christmas and Easter holidays.

This is the first time I prepared and veganize them but the result is absolutely amazing. I took inspiration from this ancient recipe that is without eggs. I love them and I think they are better than the original version, my son is agree with me. 😀 I hope you like them.

Ingredients ( for about 35 biscuits)

300 gr flour

100 gr vegan fat spread

100 gr cane sugar

80 ml no dairy milk

120 gr walnuts

50 gr almonds (I used ground almonds)

120-150 gr raisin

1 tbsp almond extract

1 orange zest

1 tsp baking powder

optional: anise flavour or anise liqueur to taste ( I didn’t use it because I don’t like anise)

For the glazing:

150 gr vegan icing sugar (pay attention because not all the labels are vegan, some contain egg powder )

1 1/2 tbsp of boiling water

optional: 1/2 lemon juice (about 2 tbsp)

sugar strands to taste

Method:

  1. Rehydrate the raisin in water for 30 minutes.
  2. Preheat the oven to 200 °C
  3. Sift the flour in a bowl and add the cane sugar and the vegan fat spread. Knead well with your hands until the dough is crumbly. (1)
  4. Drain the raisin and add it into the bowl. Add also the walnuts, the almonds,the almond extract, the baking powder and the orange zest. Knead again. (2)
  5. Pour the water, little by little, and continue to knead until the dough is compact and consistent. (3)
  6. Share the dough in four part and  on a floured surface roll each part into a cylinder. (4)
  7. Press the cylinder with your hands until it is 1 cm thick. Cut the dough in pieces with a knife. (5)
  8. Put the biscuits on a baking tray lined with baking paper and bake for about 15 minutes (don’t worry if the biscuits are soft, they’ll become hard when cooled.
  9. Prepare the icing: sift the icing sugar in a bowl and add the boiling water (and the lemon juice if you want). Whisk well until you have a homogeneous mixture a bit sticky. (6)
  10. Dip a face of each biscuit in the icing and decorate it with sugar strands. Let it stand until the icing is hard
  11. Enjoy!

100_7799

***************************************************

100_7803gt

Ciao a tutti!

Oggi voglio presentarvi un’altra ricetta sarda: I papassini.

Questi biscotti sono un tipico piatto molto popolare in Sardegna, vengono preparati principalmente a Novembre ( per il giorno dei morti) o durante le festività natalizie o pasquali.

Questa è la prima volta che li ho fatti in casa e veganizzati ma il risultato è sorprendente. Secondo me sono anche più buoni della versione originale e anche il mio bimbo è d’accordo con me. Ho preso ispirazione da questa antica ricetta dove non vengono utilizzate le uova e poi l’ho veganizzata e personalizzata. Spero vi piacciano.

Ingredienti (per circa 35 biscotti)

300 gr di farina

100 gr di margarina vegan

100 gr di zucchero di canna

120 gr di noci

50 gr di mandorle (io ho usato mandorle tritate)

1 cucchiaio di estratto di mandorla

120-150 gr di uva passa

la scorza di un’arancia

1 cucchiaino di lievito vegan (cremor tartaro + bicarbonato)

80 ml di latte vegetale

optional: estratto di anice o liquore all’anice a piacere ( Io non l’ho usato perchè non mi piace l’anice)

per la glassa:

150 gr di zucchero a velo vegan (attenzione che non tutte le marche di zucchero a velo sono vegane, alcune contengono uovo)

1 cucchiaio e 1/2 di acqua bollente.

optional: succo di 1/2 limone (2 cucchiai circa)

zuccherini a piacere

Procedimento:

  1. Ammollate l’uvetta in acqua per 30 minuti
  2. Preriscaldate il forno a 200°C
  3. Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete lo zucchero e la margarina. Impastate bene fino a che l’impasto risulterà sbricioloso. (1)
  4. Scolate l’uvetta e aggiungetela all’impasto. Aggiungete anche le noci, le mandorle, l’estratto di mandorle, l’estratto di mandorle, il lievito e la scorza di arancio. Impastate ancora.  (2)
  5. Versate l’acqua poco per volta continuando a impastare bene fino a che non otterrete un impasto omogeneo e compatto. (3)
  6. Dividete l’impasto in 4 parti e arrotolate ogni parte a formare un cilindro, su una superficie infarinata. (4)
  7. Pressate il cilindro con le mani fino a che non avrà lo spessore di 1 cm, dopo di che tagliatelo in tanti pezzi con un coltello. (5)
  8. Disponete i biscotti su una teglia rivestita di carta forno e infornate per 15 minuti (non preoccupatevi se i biscotti saranno ancora morbidi, si induriranno una volta freddi)
  9. Preparate la glassa: setacciate lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungete il succo di limone e l’acqua bollente. Mescolate bene con una frusta fino a che non otterrete un composto omogeneo, liscio e un po’ colloso. (6)
  10. Intingete una faccia di ogni biscotto nella glassa e decoratela con gli zuccherini. Lasciate riposare fino a che la glassa non sarà indurita.
  11. Buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

6

6

100_7812bis

Lebanese Tabbouleh

11159200_10205748990417057_770377149_o

Hello everyone!

This easy and tasty salad recipe is from Lebanon. I hope you like it!

Ingredients:

1 cup bulghur

1/2 cucumber

2 ripe tomatoes

1 sprig of mint

1/2 cup parsley

2 tbsp extra virgin olive oil

2 shallots

1 lemon juice

black pepper to taste

salt to taste.

Method:

  1. Boil some water in a saucepan. When it starts to boil turn off the heat and add the bulghur. Let it stand about 20 minutes.
  2. In the meantime dice the tomatoes, the cucumber and the shallots. Chop the parsley and the mint and put all the ingredients into a bowl.
  3. Drain the bulgur and add it into the bowl with other ingredients. Season with oil, lemon juice, salt and pepper and stir well.
  4. Enjoy!

**************************************************

11154078_10205748986576961_72629298_o

Ciao a tutti!

La ricetta di questa semplice insalata viene dal Libano. Spero vi piaccia.

Ingredienti:

1 tazza di bulgur (non l’ho pesato, prendete proprio una tazza o un bicchiere e riempitelo di bulgur)

1/2 cetriolo (qui in Inghilterra son giganti, se in Italia ne trovate uno che non sia superdotato usatelo intero 😀 )

2 pomodori maturi

1 bel pugno di prezzemolo tritato

1 rametto di menta

2 scalogni

il succo di 1 limone

2 cucchiai di olio evo

sale q.b.

pepe nero q.b.

Procedimento:

  1. Fate bollire un po’ d’acqua in un pentolino, non appena inizia a bollire spegnete il fuoco e versateci dentro il bulgur. Lasciate riposare circa 20 minuti.
  2. Nel frattempo tagliate a dadini il cetriolo, i pomodori e lo scalogno. Tritate poi il prezzemolo e la menta e mettete tutti gli ingredienti in una ciotola.
  3. Scolate il bulgur e unitelo agli altri ingredienti. Condite con olio, succo di limone, sale e pepe e date una bella mescolata.
  4. Buon appetito!

11154014_10205748980216802_1942348451_o

Vegan casadine 2.0

SAM_0462gt

Hello everyone!

Yesterday I posted the soya ricotta recipe. The first thing I did with it is prepare a new version of casadine (click here for the first version) because I wanted to improve the consistency of the filling that is too grained. So I thought that using a mix of cashews and ricotta I can obtain the right smooth and creamy consistency and so it was.

Ingredients:

for the filling:

200 gr soya ricotta

100 gr cashews not toasted and not salted

80-100 gr raisin

70 gr cane sugar

1 orange zest

for the pastry :

250 gr  flour

50 gr vegan fat spread or 50 gr corn oil ( the consistency is better with fat spread)

about 80 ml water

a pinch of salt

Method:

  1. Soak the cashews in water one night and prepare the soya ricotta. Click here for the recipe.
  2. Put the cashews in a food processor with the sugar and blend well.
  3. Mix the cashew mixture with the ricotta and add the orange zest and raisin. Let it stand
  4. Prepare the pastry: put the flour in a bowl and add the salt and the vegan fat spread (or the oil). Knead a bit with your hands. Pour the water, little by little, until you have a smooth and consistent dough. Let it stand 30 minutes.
  5. Preheat the oven to 160°C
  6. Share the dough in four parts and roll out each parts on a surface dusted with flour until they are about 2 mm thick.
  7. Cut circles of dough with a glass . Put 1 tbsp of filling in the centre of each circle and start to pinch the dough on each cardinal point  then between the two pinches ( I put some photos in the previous post to explain better. Click here. You can seach “formaggelle” on youtube to see how to do that)
  8. Continue until consuming the dough and the filling
  9. Place the casadine on a baking tray covered with baking paper and bake for about 20 minutes or until golden brown
  10. Enjoy!

************************************************************

SAM_0464ty

Ciao a tutti!

Ieri ho scritto un post su come preparare la ricotta di soia fatta in casa. La prima cosa che ho provato con questa ricotta è stata quella di preparare una nuova versione delle casadine vegane (cliccate qui per vedere la versione precedente) perchè volevo ottenere una consistenza migliore del ripieno, essendo quello precedente troppo granuloso. Ho pensato che utilizzando sia la ricotta che gli anacardi avrei ottenuto una consistenza giusta, cremosa e liscia e così è stato. Con questa versione fregherete davvero tutti 😀

Ingredienti

per il ripieno:

200 gr di ricotta di soia

100 gr di anacardi non tostati e non salati

80-100 gr di uvetta

70 gr di zucchero di canna

la scorza di un’arancia

per la pasta:

250 gr di farina

50 gr di margarina vegan o di olio di mais (con la margarina la consistenza è perfetta e uguale all’originale con l’olio son buone lo stesso ma più croccanti)

1 pizzico di sale

circa 80 ml di acqua.

Procedimento:

  1. Mettete in ammollo gli anacardi per una notte e preparate la ricotta. Cliccate qui per la ricetta.
  2. Frullate gli anacardi e lo zucchero con un robot da cucina
  3. Mescolate insieme il composto di anacardi e la ricotta e aggiungete l’uvetta e la scorza di arancio. Lasciate riposare.
  4. Preparate la base: mettete in una ciotola la farina con la margarina ( o l’olio ) e un pizzico di sale. Iniziate a mescolare e versate l’acqua poco per volta, fino a che non riuscite a incorporare tutta la farina in un panetto compatto e liscio. Lasciatelo riposare coperto con un telo mezzora.
  5. Preriscaldate il forno a 160°C
  6. Dividete il panetto in 4 parti. Stendete ciascuna parte su una superficie infarinata fino ad avvere uno spessore di 2 mm circa. Con un bicchiere tagliate dei cerchi.
  7. Mettete un cucchiaio di impasto al centro di ogni cerchio e pizzicate nei 4 punti cardinali  e poi in mezzo ad essi. ( Ho messo delle foto nella ricetta precedente, cliccate qui per vederle, ma potete cercare dei video su youtube per vedere come fare.)
  8. Continuate fino a che non finirete base e ripieno
  9. Posizionate le casadine appena fatte su una teglia ricoperta di carta forno e infornate circa 20 minuti o fino a che non saranno dorate.
  10. Buon appetito!

SAM_0461

Soya Ricotta – Ricotta di soia.

SAM_0452

Hello everyone!

Today I want to share with you this easy recipe to prepare a home made soya ricotta. You can use it to prepare delicious dishes, both savoury or sweet. I hope you like it!

Ingredients:

1 l soya milk . I use tesco everyday. Not all the label of soya milk curdle, you have to try to know which label works ( you can use unsweetened soya milk or sweetened, it depend on what you want to do with the ricotta)

30- 40 ml cyder vinegar

1 pinch of salt (if you want to prepare a savoury recipe)

Method:

  1. Boil the soya milk in a saucepan on low-medium heat, stirring sometimes.
  2. Turn off the heat and add the vinegar, stir quickly and well and cover the saucepan with a lid. Let it stand 10 minutes.
  3. At this point the soya milk curdles and there is a thick layer on the surface (1). Pour it into a small-meshed colander and rinse the ricotta with running water to eliminate the vinegar flavour. (2)
  4. Add a pinch of salt if needed and mix well. Now you can move the ricotta in a ricotta mould  (3) or let it in the colander.
  5. Let it stand in the fridge setting the colander or the mould into a bowl to drain all the excess of liquid (whey)
  6. Enjoy!

************************************

Ciao a tutti!

Oggi voglio condividere con voi la ricetta per preparare una ricotta di soia fatta in casa. Potrete utilizzarla per preparare dei piatti sia salati che dolci. Spero vi piaccia!

Ingredienti:

1 l di latte di soia. Non tutte le marche di latte di soia cagliano, dovrete far la prova per sapere quale funziona, in Italia mi è parso di capire che provamel, soyasun, soyanut ad esempio svolgano il loro compito benissimo. ( potete utilizzarlo sia dolcificato che naturale, dipende dall’utilizzo che ne dovrete fare della ricotta)

30-40 ml di aceto di mele

1 pizzico di sale ( se dovete utilizzare la ricotta per preparazioni salate)

Procedimento:

  1. Portate a ebollizione il latte di soia, a fiamma medio bassa e mescolando di tanto in tanto.
  2. Spegnete il fuoco e aggiungete l’aceto, date una mescolata veloce e coprite il pentolino con un coperchio. Lasciate riposare 10 minuti.
  3. A questo punto noterete che sulla superficie si sarà creato uno strado spesso e denso.(1) Il latte di soia ha cagliato. Versate il tutto in un colino a maglie strettissime e risciacquate la ricotta sotto l’acqua corrente per eliminare l’aroma di aceto (2)
  4. Aggiungete il pizzico di sale e mescolate bene. Ora potete trasferire la ricotta in una fuscella (3) o lasciarla lì nel colino.
  5. Lasciate riposare il tutto in frigo, avendo la premura di sistemare il colino o la fuscella dentro una ciotola per permettere il drenaggio del liquido in eccesso (siero)
  6. Buon appetito!
1

1

2

2

3

3

11148229_10205734264208911_1857537909_o

SAM_0454

Bajan Sweet Bread – Pane dolce delle Barbados

100_7520

Hello everyone!

Today’s recipe is from Barbados and it is a delicious sweet coconut bread rich of flavour and dried fruits.

I hope you like it!

Ingredients:

2 cups flour

3/4 cup brown sugar

2 cups grated coconut

1/4 cup raisin

1/4 cup dried cherries

1/3 cup vegan fat spread

about 1 cup evaporated soya milk (2 cup soya milk, 1 tbsp vanilla extract, 2-3 tbsp sugar)

1 tsp ground nutmeg

1 pinch of salt

1 tbsp almond extract

1 tbsp vanilla extract

Method:

  1. Prepare the evaporated milk: put in a saucepan 2 cups of soya milk. Let it cook on low medium heat, stir continuously as the milk begins to heat up. The milk has to simmer not boil. Let it cook until it has reduce in volume to about 1 cup. Remove the saucepan from the heat and add the vanilla and the sugar. Stir well and let it cool.
  2. Preheat the oven to 180°C (350°F ) and lightly grease a loaf pan.
  3. In a bowl whisk the sugar with the vegan fat spread using an electric whisk. (1)
  4. Sift the flour and add the grated coconut, mix a bit and add almond and vanilla extracts (2)
  5. Pour the evaporated milk and add the nutmeg, salt (3), the raisin and the cherries previously rehydrated. Knead well with your hands (4), add in case a bit of water until all the ingredients are well mixed in a consistent dough. (5)
  6. Place the dough in the loaf pan (6)  and bake for about 45 minutes or until the knife inserted in the centre of the loaf comes out clean.
  7. Let it cool and enjoy!

************************************************************************

100_7522

Ciao a tutti!

La ricetta di oggi viene dalle Barbados e si tratta di un pane dolce al cocco, ricco di sapore e di frutta secca. Spero vi piaccia!

Ingredienti:

260 gr farina

160 gr di zucchero di canna

80 gr margarina vegan

180 gr cocco rapè

1 pugno di uvetta

1 pugno di ciliegie secche

circa 250 ml latte di soia evaporato ( 500 ml di latte di soia, 1 cucchiaio di vaniglia, 2-3 cucchiai di zucchero)

1 cucchiaino di noce moscata

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di estratto di mandorla

1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Procedimento:

  1. Preparare il latte evaporato: mettete il latte di soia in un pentolino e poi sul fuoco a fiamma medio bassa. Non appena il latte si sarà scaldato, mescolatelo continuamente. Dovrà sobollire, non bollire. Lasciate cuocere fino a che il suo volume non sarà dimezzato. Toglietelo dal fuoco, aggiungete la vaniglia e lo zucchero, mescolate bene e lasciate raffreddare.
  2. Preriscaldate il forno a 180°C e oliate leggermente una teglia per plumcake.
  3. In una ciotola frullate insieme lo zucchero e la margarina, utilizzando le fruste elettriche. (1)
  4. Setacciate la farina e aggiungete il cocco, mescolate un pochino e aggiungete gli estratti di vaniglia e mandorla (2)
  5. Versate il latte evaporato e aggiungete la noce moscata, il sale (3) e l’uvetta e le ciliegie precedentemente reidratate. Impastate bene con le mani (4), aggiungete eventualmente un po’ di acqua fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati, a formare un unico panetto. (5)
  6. Mettete l’impasto nella sua teglia (6) e infornate per circa 45 minuti o fino a che infilando un coltello al centro del pane non verrà fuori pulito.
  7. Lasciate raffreddare e buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

6

6

100_7524

 

 

 

Smoky Creamy Courgette pasta – Pasta con panna zucchine e paprika affumicata

100_7438

Hello everyone!

I apologize for my absence, I am very busy because my mother and my mother-in-law are guests in my house and I want to spend as much time as possible with them. They’ll come back to Italy next Tuesday. 😦

Anyway, today’s recipe is simple and very tasty! I love it and I hope you like it too.

Ingredients:

350 gr pasta

1 courgette (zucchini)

1/2 leek or 1/2 onion

1 tbsp extra virgin olive oil

about 125 gr soya single cream

2 tbsp smoked paprika

salt to taste

black pepper to taste

chopped parsley to taste

Method:

  1. Boil the water in a pot add salt to taste and add pasta. Let it cook as indicated in the label, stirring sometimes.
  2. Heat the oil in a pan and add the diced leek and courgette. Let it cook on medium heat, stirring sometimes until golden.
  3. Add the smoked paprika, black pepper and the cream. Flavour with salt and let it cook until start to boil.
  4. Drain pasta, leaving aside some cooking water, and add it into the pan. Stir well and sprinkle with chopped parsley.
  5. Enjoy!

*********************************************

Ciao a tutti!

Mi scuso per l’assenza ma mia mamma e mia suocera sono ospiti a casa mia e sono molto occupata. Voglio passare più tempo possibile con loro visto che Martedì tornano in Italia. 😦

Ad ogni modo oggi ho trovato 5 minuti per condividere una ricetta tanto semplice quanto gustosa. Io la adoro e spero piaccia anche a voi.

Ingredienti:

350 gr di pasta

1 zucchina

1/2 porro o mezza cipolla

1 cucchiaio di olio evo

circa 125 ml di panna di soia

2-3 cucchiai di paprika affumicata

pepe nero q.b.

sale q.b.

prezzemolo tritato q.b.

Procedimento:

  1. Fate bollire la pasta in acqua salata
  2. Scaldate l’olio in una padella e aggiungete il porro e la zucchina tagliati a pezzettini. Lasciate cuocere a fiamma media fino a che saranno dorati.
  3. Aggiungete la paprika, il pepe nero e la panna. Mescolate bene, salate e fate cuocere fino a che non inizia a sobollire.
  4. Scolate la pasta, lasciando da parte un pochino di acqua di cottura, e aggiungete il tutto in padella. Mescolate bene, spolverate con una manciata di prezzemolo tritato e servite.
  5. Buon appetito!

100_7440

Vegan Pelau – Caribbean rice – Risotto caraibico

100_7494

Hello everyone!

This fantastic recipe is from Trinidad and Tobago. I loved it and I hope you like it too!

Ingredients:

2 cup brown rice

1 can pigeon peas or black eyed peas

1.5 cup coconut milk

2.5 cups hot water

2 diced spring onions (scallions)

2 chilli peppers

1/2 cup diced celery

1/2 cup diced carrot

1/2 cup diced bell pepper

1 tbsp chopped parsley

2 sprigs of thyme

2 garlic cloves

1 tsp grated fresh ginger

salt to taste

1 tbsp brown sugar

1 tbsp vegetable oil

1/2 tsp of black pepper

1 tbsp vegan Worcestershire sauce (click here for the recipe)

Method:

  1. Heat the oil in a large frying pan and add the sugar. Let it melt until it starts to make bubbles. (1)
  2. Add the peas and stir well. (2)
  3. Add the celery and the carrot. Sautè for 2-3 minutes on medium heat. Stir sometimes. (3)
  4. Add the garlic and the black pepper, let it cook 2 minutes, stirring sometimes. (4)
  5. Add the sliced chilli pepper, the ginger and the scallions, let it cook 3 minutes, stirring sometimes. (5)
  6. Add the rice, the Worcestershire sauce, the bell pepper, the thyme and the parsley. (6)Stir a bit and pour the coconut milk and the hot water. (7)
  7. Stir well, cover the pan with a lid and lower the heat. Let it boil and add salt (about 2 pinches).
  8. Reduce to simmer, stirring sometimes, until the rice is cooked and the liquid is all evaporated.
  9. Enjoy!

*******************************************************************

100_7497

Ciao a tutti!

Questa deliziosa ricetta viene dal Trinidad e Tobago. A me è piaciuto tantissimo, spero piaccia anche a voi!

Ingredienti:

circa 400 gr di riso integrale

1 lattina di piselli arborei o di fagioli occhio nero

1 gambo di sedano tagliato a cubetti

1 carota tagliata a cubetti

1 peperone tagliato a cubetti

2 cipollotti, tagliati a pezzetti

2 peperoncini freschi tagliati a pezzi

1 cucchiaio di prezzemolo tritato

2 rametti di timo

2 spicchi d’aglio tritati

1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato

1 cucchiaio di zucchero di canna

1 cucchiaio di olio vegetale

360 ml di latte di cocco

600 ml di acqua calda

1/2 cucchiaino di pepe nero

1 cucchiaio di salsa Worcestershire vegan (cliccate qui per la ricetta)

Procedimento:

  1. Scaldate l’olio in una padella capiente e aggiungete lo zucchero. Fatelo caramellare fino a che non inizierà a fare le bolle.(1)
  2. Aggiungete i piselli e mescolate bene. (2)
  3. Aggiungete la carota e il sedano, mescolate e lasciate cuocere 2-3 minuti a fiamma media. (3)
  4. Aggiungete l’aglio e il pepe nero, mescolate ancora e lasciate insaporire altri 2 minuti. (4)
  5. Aggiungete i peperoncini, lo zenzero e i cipollotti. Mescolate e fate cuocere altri 3 minuti circa. (5)
  6. Aggiungete il riso, il timo, la salsa Worcestershire, il prezzemolo e il peperone. (6) Versate il latte di cocco e l’acqua calda. (7)
  7. Mescolate bene, coprite la padella con un coperchio, abbassate la fiamma e portate a ebollizione. Aggiungete il sale (circa 2 pizzichi)
  8. Ora fate sobollire fino a che il riso non sarà cotto e il liquido evaporato.
  9. Buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

6

6

7

7

100_7503

Vegan Worcestershire sauce

100_7472

Hello everyone!

For this recipe I took inspiration from many others recipes, I made a collage 😀 .

I don’t like Worcestershire sauce but I need it to prepare another recipe. I hope you like it!

Ingredients:

1 cup cyder vinegar

1/4 cup soy sauce

1 tsp yellow mustard seed

1 garlic clove, minced

1 tsp chopped onion

1 pinch of cinnamon

1 pinch of black pepper

2 tbsp brown sugar

1 pinch of ground chilli pepper

Method:

Put all the ingredients in a sauce pan, mix well and bring to boil on medium heat, then lower the heat to simmer and let it cook until the liquid is reduced by half. (about 15 minutes). It may be stored inside a airtight container, refrigerated for up to 2-3 months.

**************************************************

Ciao a tutti!

Per questa ricetta ho preso ispirazione da tantissime altre ricette, facendo un collage con gli ingredienti che più mi ispiravano e che avevo a portata di mano. 😀

Non sono un amante della salsa Worcestershire ( che per chi non lo sapesse si pronuncia Uostersher 😀 ) ma mi serviva per preparare un’altra ricetta. Spero vi piaccia!

Ingredienti:

240 ml di aceto di mele

60 ml di salsa di soia

1 cucchiaino di semi di senape gialla

1 spicchio d’aglio tritato

1 cucchiaino di cipolla tritata

1 pizzico di cannella

1 pizzico di pepe

1 pizzico di peperoncino in polvere

2 cucchiai di zucchero di canna.

Procedimento:

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino e mescolate bene. Portate a ebollizione a fiamma media e poi abbassate la fiamma e lasciate sobollire fino a che il liquido non si sarà dimezzato (circa 15 minuti). Può essere conservata refrigerata, all’interno di un contenitore ermetico, per 2-3 mesi.

Veggie sunflower pastries – Tortine girasole alle verdure

364

Hello everyone!

Today I want to share with you this funny recipe to prepare mini vegetable sunflower pastries. I hope you like it!

Ingredients for 10 sunflowers

for the pastry:

200 gr flour

50 gr corn or sunflower oil

about 70 ml water

1 pinch of salt

for spinach sunflowers:

40 gr spinach

a handful cashews

1 sprig of parsley

salt to taste

1/4 cup of water

for bell pepper sunflowers:

1 red bell pepper

1 small onion

1 tbsp extra virgin olive oil

a handful of cashew

salt to taste

for broccoli sunflowers:

about 50 gr broccoli

1 boiled potato

1 garlic clove

1 tbsp extra virgin olive oil

salt and smoked paprika to taste

plant milk + turmeric for glazing

Method:

  1. Soak the cashews in water for at least 2 hours then drain them.
  2. Prepare the pastry: Sift the flour in a bowl and add the oil and the salt. Stir a bit. Pour the water, little by little, kneading well with your hands until the dough is smooth and consistent. Let it stand 25 minutes.
  3. Prepare the fillings.
  4. Put the spinach in a pan with the water and a pinch of salt and let it cook for 2-3 minutes. Put them in a food processor with a handful of cashew and a sprig of parsley and blend well until the mixture is soft and creamy. Put it aside.
  5. Heat the oil in a pan  and add the sliced onion and bell pepper. Flavour with a pinch of salt and let it cook, to low-medium heat until soft. Put it in a food processor with a handful of cashew and blend well until the mixture is soft and creamy. Put it aside.
  6. Boil a potato and in the meantime cut the broccoli in small pieces. Heat the oil in a pan, add the garlic clove and then the broccoli. Flavour with a pinch of salt and smoked paprika. Let it cook until soft on low-medium heat. When the potato is cooked, peel it and put in a food processor with broccoli and garlic. Blend well until the mixture is soft and creamy. Put it aside.
  7. Preheat the oven to 180°C
  8. Prepare the sunflower pastries: roll out the dough on a floured surface to 1-2 mm thick. Cut it in circles using a 10 cm diameter cutter.  Fill a pastry bag with one of the fillings (you’ll use the other fillings later). Place about 1 tsp of filling in the centre of a circle and about 1 tbsp all around, near the edges ( I’ll show you a picture (1) ). Cover with a second circle of dough. Press with your fingers near the centre to close the dough, then press well all the edges.(2) Now protect the centre with a small coffee cup and engrave the edges in regular wedges using a sharp knife. (3)Twist each segment to form the sunflower petals so that the filling is visible. (4) Continue until you make all the sunflowers.
  9. Mix a pinch of turmeric with a bit of plant milk then brush the centre of the flowers with this mixture (5) . Sprinkle some poppy seed if you want.
  10. Place the sunflowers on a baking tray lined with no stick baking paper and cook them in the oven for about 20-25 minutes or until they are golden brown.
  11. Enjoy!

368

************************************************

373

Ciao a tutti!

Oggi voglio condividere con voi questa divertente ricetta per preparare delle piccole tortine girasole con ripieno di verdure. Spero vi piacciano!

Ingredienti per 10 girasoli

per la pasta:

200 gr farina

50 gr olio di semi di girasole o mais

circa 70 ml di acqua

1 pizzico di sale

per il ripieno agli spinaci:

40 gr spinaci

un pugno di anacardi

1 ciuffo di prezzemolo

sale q.b.

circa 50 ml di acqua

per il ripieno al peperone:

1 peperone rosso

1 cipolla piccola

1 cucchiaio di olio evo

1 pugno di anacardi

sale q.b.

per il ripieno ai broccoli:

circa 50 gr broccoli

1 patata bollita

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaio di olio evo

sale e paprika affumicata q.b.

Procedimento:

  1. Mettere in ammollo gli anacardi per almeno 2 ore, dopo di che scolateli.
  2. Preparate l’impasto: Setacciate la farina in una ciotola, aggiungete l’olio e il sale. Mescolate un pochino. Versate l’acqua, poco per volta, e impastate bene con le mani fino a che non avrete un panetto soffice e compatto. Lasciate riposare 25 minuti.
  3. Preparate i ripieni.
  4. Mettete gli spinaci in una padella con dell’acqua e un pizzico di sale e fateli cuocere 2-3 minuti. Metteteli in un robot da cucina insieme agli anacardi e al prezzemolo e tritate tutto fino ad avere un composto cremoso e liscio. Mettete da parte.
  5. Scaldate l’olio in una padella e aggiungete la cipolla e il peperone tagliati a pezzi. Insaporite con un pizzico di sale e fate cuocere a fiamma medio-bassa fino a che non saranno teneri. Metteteli in un robot da cucina insieme agli anacardi e tritate bene fino ad avere un composto soffice e cremoso. Mettete da parte pure questo.
  6. Bollite la patata e nel frattempo tagliate i broccoli a pezzetti. Scaldate l’olio in padella e aggiungete l’aglio e dopo i broccoli. Insaporite con un pizzico di sale e di paprika affumicata. Lasciate cuocere fino a che si saranno ammorbiditi. Quando la patata sarà pronta mettetela insieme a broccoli e aglio in un robot da cucina e frullate tutto fino ad avere un composto cremoso e soffice. Mettete da parte anche questo.
  7. Preriscaldate il forno a 180°C
  8. Preparate le tortine girasole: Stendete l’impasto su una superficie infarinata fino ad ottenere uno spessore di 1-2 mm. Ora tagliate dei cerchi utilizzando una formina di 10 cm di diametro. Riempite una sacca da pasticcere con uno dei ripieni ( userete anche gli altri due ripieni in seguito) e spremete circa un cucchiaino di ripieno al centro di un cerchio,poi create un cerchio di ripieno tutto intorno, vicino ai bordi ( vi mostrerò una foto (1) ). Coprite con un secondo cerchio e pressate con le dita l’impasto situato tra i due ripieni. Pressate anche lungo i bordi per sigillarli.(2) Ora proteggete il centro coprendolo con una tazzina da caffè e incidete il cerchio in tanti spicchi uguali, (3) usando un coltello affilato. Girate ogni spicchio per fare in modo che si veda il ripieno. (4)  Continuate fino a che avrete assemblato tutti i girasoli.
  9. Mescolate un pizzico di curcuma con del latte vegetale e spennellate il tutto sul centro del fiore. (5)Spolverate con semi di papavero se volete.
  10. Posizionate i girasoli su una teglia rivestita da carta forno antiaderente e infornateli per circa 20-25 minuti o fino a che saranno dorati.
  11. Buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

350

361

369 371