Vegan Sticky Toffee Muffin

20150719_204653

Hello everyone!

Today I want to share this delicious recipe.

I had no dates so I used raisin to prepare these sticky toffee muffins. They were great! I hope you like it!

Ingredients for 8-9 muffins

150 gr raisin

100 ml soya milk

about 70 ml water

150 gr flour

1 tsp cinnamon

1/2 tsp nutmeg

1 small piece of fresh ginger (grated)

a pinch of salt

3 tbsp muscovado sugar

100 ml corn oil

2 tsp baking powder

for the toffee:

3 tbsp vegan fat spread

4-5 tbsp muscovado sugar

about 200 gr soya cream

Method:

  1. Preheat the oven to 180°C
  2. Put the raisin in a food processor with a bit of water (about 30 ml) and blend it.
  3. Put the mixture in a bowl and add sugar, oil, cinnamon, nutmeg and ginger. Stir a bit
  4. Sift the flour in and add soya milk and water. Whisk well until the dough is consistent. Add a pinch of salt, stir again and add the baking powder.
  5. Share the dough in the muffin cases. (I used some silicon cases so I didn’t oil them. If you use normal cases oil and dust them with flour before).
  6. Bake for about 20-25 minutes or until the toothpick comes out clean.
  7. In the meantime prepare the toffee. Put the fat spread in a small pot and let it melt on low heat, add the sugar and stir well until the sugar is melted too then add the soya cream.
  8. Stir continuously until the toffee is brown and ticker.
  9. Serve the muffins warm and pour some toffee cream on them.
  10. Enjoy!

20150719_204637

**********************************************************

100_8187

Ciao a tutti!

Oggi voglio condividere con voi questa deliziosa ricetta.

Non avevo datteri per cui ho utilizzato l’uvetta per preparare questi buonissimi sticky toffee muffins. Spero vi piacciano.

Ingredienti per 8-9 muffins:

150 gr di uvetta

100 ml di latte di soia

circa 70 ml di acqua

150 gr di farina

3 cucchiai di zucchero muscovado

1 cucchiaino di cannella

1/2 cucchiaino di noce moscata

1 pezzettino di zenzero fresco (grattugiato)

1 pizzico di sale

100 ml di olio di mais

2 cucchiaini di lievito vegan (bicarbonato+cremor tartaro)

Per il toffee:

3 cucchiai di margarina vegan

4-5 cucchiai di zucchero muscovado

circa 200 gr di panna di soia.

Procedimento:

  1. Preriscaldate il forno a 180°C
  2. Tritate l’uvetta in un robot da cucina con un pochino di acqua (circa 30 ml)
  3. Mettete il composto in una ciotola e aggiungete zucchero, olio, cannella, zenzero e noce moscata. Mescolate bene.
  4. Setacciate la farina e aggiungete il latte di soia e l’acqua. Mescolate bene fino a che non otterrete un composto omogeneo. Aggiungete il pizzico di sale, mescolate ancora e incorporate il lievito.
  5. Dividete l’impasto nei pirottini per muffins (Io ne ho utilizzati alcuni di silicono e non li ho oliati precedentemente. Se utilizzate pirottini normali oliateli e infarinateli prima)
  6. Infornate per circa 20-25 minuti o fino a che lo stuzzicadenti verrà fuori pulito.
  7. Nel frattempo preparate il toffee. Mettete la margarina in un pentolino e fatela sciogliere a fiamma bassa, aggiungete lo zucchero e mescolate bene fino a che anche questo non si sarà sciolto. Aggiungete la panna di soia.
  8. Mescolate continuamente fino a che non otterrete un toffee bello dorato e un po’ denso.
  9. Servite i muffins tiepidi e ricoperti di toffee.
  10. Buon appetito!

20150719_204623

Carrot Cake – Torta alla carota

100_7961

Hello everyone!

Today I’ll show you how to prepare a delicious vegan carrot cake. I really hope you like it!

Ingredients:

300 gr carrots

200 gr cane sugar

1 pinch of salt

100 ml corn oil

250 gr flour

40 gr corn starch

1 orange zest

2 tsp ground cinnamon

1 tsp vanilla extract

about 40 ml plant milk

2 tsp baking powder

optional: dark chocolate chips

Method:

  1. Preheat the oven to 180°C.
  2. Peel and grate the carrots, put them in a bowl with the sugar and mix well. Add the pinch of salt and the oil and stir again. Let it stand 5-10 minutes until the carrots release some water.
  3. Sift the flour and add the orange zest, the cinnamon and the vanilla extract. Whisk well until you have a homogeneous dough. Add some plant milk if necessary to achieve a dropping consistency for the batter.
  4. Add the baking powder and stir well.
  5. Oil and dust with flour a 20 cm diameter cake pan, pour the batter in it, decorate the surface with some chocolate chips and bake for about 45 minutes or until the toothpick comes out clean.
  6. Let it cool completely before serving
  7. Enjoy!

100_7973

********************************************************************

100_7959

Ciao a tutti!

Oggi vi mostrerò come preparare una buonissima torta alla carota. Spero veramente che vi piaccia!

Ingredienti:

300 gr di carote

200 gr di zucchero

100 gr olio di mais

1 pizzico di sale

250 gr di farina

40 gr amido di mais

scorza di un’arancia

2 cucchiaini di cannella

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

circa 40 ml di latte vegetale

2 cucchiaini di lievito vegan (bicarbonato + cremor tartaro)

optional: gocce di cioccolato fondente.

Procedimento:

  1. Preriscaldate il forno a 180°C
  2. Pelate e grattugiate le carote, mettetele in una ciotola insieme allo zucchero, l’olio e un pizzico di sale, mescolate bene e lasciate riposare 5-10 minuti fino a che le carote non rilasceranno un po’ di acqua.
  3. Setacciate la farina e aggiungete la scorza di arancia, la cannella e la vaniglia. Mescolate bene fino a che non otterrete un impasto imogeneo. Aggiungete un po’ di latte vegetale se necessario per far sì che l’impasto non sia troppo denso ma che coli dalla spatola.
  4. Oliate e infarinate una teglia da 20 cm di diametro e versate l’impasto all’interno, decorate la superficie con gocce di cioccolato.
  5. Infornate per circa 45 minuti o fino a che lo stuzzicadenti non verrà fuori pulito.
  6. Lasciate raffreddare completamente prima di servire.
  7. Buon appetito!

100_7970

Chocolate and coconut cheesefake – Cheesefake al cioccolato e cocco

100_7870

Hello everyone!

Today I want to share with you this delicious recipe. I used a 20 cm diameter spring form cake pan but I think that a smaller pan is better.  I hope you like it!

Ingredients:

150 gr vegan biscuits (I used rich tea without palm oil)

about 100 ml corn oil

340 gr silken tofu

1 tsp instant coffee

4 natural dates

2 tbsp raw cocoa powder (classic is ok too)

1 tbsp vanilla extract

150 gr dark chocolate

3 tbsp cane sugar

5 tbsp dried coconut

Method:

  1. Put the biscuits in a food processor and blend them with oil, coffee, pitted dates and 1 tbsp cocoa powder.
  2. Line a spring form cake pan with baking paper and distribute the mixture on the bottom. Let it stand in the fridge.
  3. Melt the chocolate and put it in a food processor with silken tofu,1 tbsp cocoa powder, sugar, 3 tbsp of dried coconut and vanilla extract. Blend well.
  4. Pour the cream in the cake pan and sprinkle the top with dried coconut and grated chocolate.
  5. Let it stand in the freezer for almost 1 hour.
  6. Enjoy!

*********************************************************

100_7873

Ciao a tutti!

Oggi voglio condividere con voi questa buonissima ricetta. Io ho usato una teglia a cerniera da 20 cm di diametro ma credo che con una più piccina venga meglio. Spero vi piaccia!

Ingredienti:

150 gr di biscotti vegan ( io ne ho usato un tipo senza olio di palma)

circa 100 ml di olio di mais

4 datteri naturali

1 cucchiaino di caffè solubile

2 cucchiai di cacao crudo (va bene anche quello normale)

340 gr di silken tofu (vellutato)

150 gr di cioccolato fondente

3 cucchiai di zucchero di canna integrale

1 cucchiaio di estratto di vaniglia

5 cucchiai di cocco rapè

Procedimento:

  1. Mettete i biscotti in un robot da cucina insieme a olio, caffè, 1 cucchiaio di cacao e frullate bene
  2. Foderate una teglia a cerniera con carta forno e disponete il composto sul fondo. Lasciate riposare in frigo.
  3. Sciogliete il cioccolato e mettetelo in un robot da cucina insieme al tofu, a 3 cucchiai di cocco, datteri snocciolati, 1 cucchiaio di cacao, l’estratto di vaniglia e lo zucchero. Frullate bene.
  4. Versate la crema nella teglia e decorate con altro cocco e cioccolato grattugiato.
  5. Lasciate riposare in freezer per un’oretta.
  6. Buon appetito!

100_7875

Eva’s kisses – Baci di Eva

100_7828

Hello everyone!

In the last days I was absent because I was helping (with other 300 tutor) more than 2000 persons to turn vegan in a fantastic Facebook group called “L’arca di E.V.A.” It was, as always, a fantastic experience. 🙂

Now, I’m back with one of the amazing recipe by EVA to prepare fantastic and delicious raw sweets. You can find the original recipe here (in Italian).

Ingredients:

150 gr raisin

50 gr cashews

50 gr walnuts

50 gr peeled almonds

optional: 1 tsp vanilla extract

to garnish :

raw cocoa powder (you can use also normal cocoa) to taste

dried coconut to taste

optional : sugar strands

Method:

  1. Put the raisin, the walnuts, the cashews, the almond and the vanilla extract in a food processor and blend it well until you have a consistent dough.
  2. Pick a walnut of dough a time and roll it in a ball.
  3. Roll the balls in the dried coconut or in the cocoa powder
  4. Let it stand an hour in the fridge
  5. Enjoy!

*****************************************

Ciao a tutti!

Non sono stata molto presente ultimamente perchè insieme ad altri 300 tutors stavo aiutando più di 2000 persone nel loro passaggio a vegani, all’interno di un fantastico gruppo di Facebook chiamato “L’arca di E.V.A”. E’ stata un’esperienza fantastica.

La ricetta che vi propongo oggi è una delle ricette di Eva, si tratta di dolcetti crudisti facili e deliziosi. Trovate l’originale qui. Spero vi piaccia!

Io l’ho un po’ modificata perchè avevo poche mandorle, ecco qui gli ingredienti:

150 gr di uvetta

50 gr di mandorle pelate

50 gr di anacardi

50 gr di noci

optional: 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per guarnire:

cocco rapè q.b.

cacao crudo q.b. (potete usare anche cacao normale)

optional: zuccherini

Procedimento:

  1. Mettete l’uvetta, le mandorle, gli anacardi, le noci e l’estratto di vaniglia in un robot da cucina e frullate fino a che otterrette un impasto bello consistente
  2. Prendete una noce di impasto alla volta e formate una pallina.
  3. Rotolate le palline nel cocco o nel cacao.
  4. Lasciate riposare in frigo un’oretta
  5. Buon appetito!!!

100_7820

100_7826

Ricotta vanilla and chocolate tart – Crostata di ricotta, vaniglia e cioccolato

11100525_10205734748341014_1244731197_o

Hello everyone!

Today I want to share with you this delicious recipe. I hope you like it!

Ingredients

for the pastry:

100 gr flour

200 gr wholemeal flour

1 pinch of salt

70 gr corn oil

about 100 ml water

for the filling:

260 gr ricotta ( Here the recipe)

60 gr cane sugar

60 gr dark chocolate

2 tbsp vanilla extract

some plant milk

Method:

  1. Prepare the ricotta. Click here to see how.
  2. Prepare the pastry: Sift the flour in a bowl and add the oil, the salt and the water, little by little, kneading well with your hands, until the dough is smooth and consistent. Let it stand in the fridge 30 minutes.
  3. Preheat the oven to 180°C
  4. Prepare the filling: put the ricotta in a bowl, add the sugar, the vanilla extract and mix well with a fork. Add also the dark chocolate, cut in pieces, and mix again.
  5. Roll out 2/3 of the dough in a light floured surface until 2-3 mm thick and line a tart pan. Pierce the botton with a fork, cut the excess on the edges, and fill it with the ricotta mixture.
  6. Roll out the remaining pastry and cut it into stripes.Form the lattice pattern as you like and brush the top with some plant milk.
  7. Bake for about 25-30 minutes or until golden brown.
  8. Enjoy!

**********************************************************************

11167424_10205734751101083_754840389_o

Ciao a tutti!

Oggi voglio condividere con voi questa buonissima ricetta.

Ingredienti

Per la base:

100 gr di farina

200 gr di farina integrale

70 gr di olio di mais

1 pizzico di sale

circa 100 ml di acqua

per il ripieno:

circa 260 gr di ricotta ( Qui la ricetta)

60 gr di zucchero

60 di cioccolato cioccolato fondente

2 cucchiai di estratto di vaniglia

un po’ di latte vegetale

Procedimento:

  1. Preparate la ricotta. Trovate qui la ricetta.
  2. Preparate la base: Setacciate la farina in una ciotola, aggiungete l’olio, il sale e l’acqua, poco per volta, impastando bene con le mani, fino a che l’impasto non sarà liscio e compatto. Lasciate riposare in frigo 30 minuti.
  3. Preriscaldate il forno a 180°C
  4. Preparate il ripieno: mettete la ricotta in una ciotola, aggiungete zucchero ed estratto di vaniglia e mescolate bene. Aggiungete anche il cioccolato tagliato a pezzi e mescolate di nuovo.
  5. Stendete 2/3 dell’impasto su una superficie leggermente infarinata fino ad avere uno spessore di 2-3 mm. Rivestite una teglia per crostata, bucherellate il fondo con una forchetta e tagliate gli eccessi di impasto dai bordi. Ora farcitela con il ripieno di ricotta.
  6. Stendete l’impasto rimanente, tagliatelo a striscioline e formate una griglia sulla superficie. Spennellate con un po’ di latte vegetale.
  7. Infornate per circa 25-30 minuti o fino a che non sarà dorata
  8. Buon appetito!

11164217_10205734595457192_1260999343_n

11157176_10205734754341164_532148473_o

11153562_10205734765581445_1021474762_o

Papassini Vegan

100_7797fr

Hello everyone!

Today I want to introduce to you another recipe from Sardinia: the Papassini!

These biscuits are a typical dish  famous all around Sardinia, they are prepared mainly in November for “the day of the dead” ( 2 November) or during Christmas and Easter holidays.

This is the first time I prepared and veganize them but the result is absolutely amazing. I took inspiration from this ancient recipe that is without eggs. I love them and I think they are better than the original version, my son is agree with me. 😀 I hope you like them.

Ingredients ( for about 35 biscuits)

300 gr flour

100 gr vegan fat spread

100 gr cane sugar

80 ml no dairy milk

120 gr walnuts

50 gr almonds (I used ground almonds)

120-150 gr raisin

1 tbsp almond extract

1 orange zest

1 tsp baking powder

optional: anise flavour or anise liqueur to taste ( I didn’t use it because I don’t like anise)

For the glazing:

150 gr vegan icing sugar (pay attention because not all the labels are vegan, some contain egg powder )

1 1/2 tbsp of boiling water

optional: 1/2 lemon juice (about 2 tbsp)

sugar strands to taste

Method:

  1. Rehydrate the raisin in water for 30 minutes.
  2. Preheat the oven to 200 °C
  3. Sift the flour in a bowl and add the cane sugar and the vegan fat spread. Knead well with your hands until the dough is crumbly. (1)
  4. Drain the raisin and add it into the bowl. Add also the walnuts, the almonds,the almond extract, the baking powder and the orange zest. Knead again. (2)
  5. Pour the water, little by little, and continue to knead until the dough is compact and consistent. (3)
  6. Share the dough in four part and  on a floured surface roll each part into a cylinder. (4)
  7. Press the cylinder with your hands until it is 1 cm thick. Cut the dough in pieces with a knife. (5)
  8. Put the biscuits on a baking tray lined with baking paper and bake for about 15 minutes (don’t worry if the biscuits are soft, they’ll become hard when cooled.
  9. Prepare the icing: sift the icing sugar in a bowl and add the boiling water (and the lemon juice if you want). Whisk well until you have a homogeneous mixture a bit sticky. (6)
  10. Dip a face of each biscuit in the icing and decorate it with sugar strands. Let it stand until the icing is hard
  11. Enjoy!

100_7799

***************************************************

100_7803gt

Ciao a tutti!

Oggi voglio presentarvi un’altra ricetta sarda: I papassini.

Questi biscotti sono un tipico piatto molto popolare in Sardegna, vengono preparati principalmente a Novembre ( per il giorno dei morti) o durante le festività natalizie o pasquali.

Questa è la prima volta che li ho fatti in casa e veganizzati ma il risultato è sorprendente. Secondo me sono anche più buoni della versione originale e anche il mio bimbo è d’accordo con me. Ho preso ispirazione da questa antica ricetta dove non vengono utilizzate le uova e poi l’ho veganizzata e personalizzata. Spero vi piacciano.

Ingredienti (per circa 35 biscotti)

300 gr di farina

100 gr di margarina vegan

100 gr di zucchero di canna

120 gr di noci

50 gr di mandorle (io ho usato mandorle tritate)

1 cucchiaio di estratto di mandorla

120-150 gr di uva passa

la scorza di un’arancia

1 cucchiaino di lievito vegan (cremor tartaro + bicarbonato)

80 ml di latte vegetale

optional: estratto di anice o liquore all’anice a piacere ( Io non l’ho usato perchè non mi piace l’anice)

per la glassa:

150 gr di zucchero a velo vegan (attenzione che non tutte le marche di zucchero a velo sono vegane, alcune contengono uovo)

1 cucchiaio e 1/2 di acqua bollente.

optional: succo di 1/2 limone (2 cucchiai circa)

zuccherini a piacere

Procedimento:

  1. Ammollate l’uvetta in acqua per 30 minuti
  2. Preriscaldate il forno a 200°C
  3. Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete lo zucchero e la margarina. Impastate bene fino a che l’impasto risulterà sbricioloso. (1)
  4. Scolate l’uvetta e aggiungetela all’impasto. Aggiungete anche le noci, le mandorle, l’estratto di mandorle, l’estratto di mandorle, il lievito e la scorza di arancio. Impastate ancora.  (2)
  5. Versate l’acqua poco per volta continuando a impastare bene fino a che non otterrete un impasto omogeneo e compatto. (3)
  6. Dividete l’impasto in 4 parti e arrotolate ogni parte a formare un cilindro, su una superficie infarinata. (4)
  7. Pressate il cilindro con le mani fino a che non avrà lo spessore di 1 cm, dopo di che tagliatelo in tanti pezzi con un coltello. (5)
  8. Disponete i biscotti su una teglia rivestita di carta forno e infornate per 15 minuti (non preoccupatevi se i biscotti saranno ancora morbidi, si induriranno una volta freddi)
  9. Preparate la glassa: setacciate lo zucchero a velo in una ciotola e aggiungete il succo di limone e l’acqua bollente. Mescolate bene con una frusta fino a che non otterrete un composto omogeneo, liscio e un po’ colloso. (6)
  10. Intingete una faccia di ogni biscotto nella glassa e decoratela con gli zuccherini. Lasciate riposare fino a che la glassa non sarà indurita.
  11. Buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

6

6

100_7812bis

Vegan casadine 2.0

SAM_0462gt

Hello everyone!

Yesterday I posted the soya ricotta recipe. The first thing I did with it is prepare a new version of casadine (click here for the first version) because I wanted to improve the consistency of the filling that is too grained. So I thought that using a mix of cashews and ricotta I can obtain the right smooth and creamy consistency and so it was.

Ingredients:

for the filling:

200 gr soya ricotta

100 gr cashews not toasted and not salted

80-100 gr raisin

70 gr cane sugar

1 orange zest

for the pastry :

250 gr  flour

50 gr vegan fat spread or 50 gr corn oil ( the consistency is better with fat spread)

about 80 ml water

a pinch of salt

Method:

  1. Soak the cashews in water one night and prepare the soya ricotta. Click here for the recipe.
  2. Put the cashews in a food processor with the sugar and blend well.
  3. Mix the cashew mixture with the ricotta and add the orange zest and raisin. Let it stand
  4. Prepare the pastry: put the flour in a bowl and add the salt and the vegan fat spread (or the oil). Knead a bit with your hands. Pour the water, little by little, until you have a smooth and consistent dough. Let it stand 30 minutes.
  5. Preheat the oven to 160°C
  6. Share the dough in four parts and roll out each parts on a surface dusted with flour until they are about 2 mm thick.
  7. Cut circles of dough with a glass . Put 1 tbsp of filling in the centre of each circle and start to pinch the dough on each cardinal point  then between the two pinches ( I put some photos in the previous post to explain better. Click here. You can seach “formaggelle” on youtube to see how to do that)
  8. Continue until consuming the dough and the filling
  9. Place the casadine on a baking tray covered with baking paper and bake for about 20 minutes or until golden brown
  10. Enjoy!

************************************************************

SAM_0464ty

Ciao a tutti!

Ieri ho scritto un post su come preparare la ricotta di soia fatta in casa. La prima cosa che ho provato con questa ricotta è stata quella di preparare una nuova versione delle casadine vegane (cliccate qui per vedere la versione precedente) perchè volevo ottenere una consistenza migliore del ripieno, essendo quello precedente troppo granuloso. Ho pensato che utilizzando sia la ricotta che gli anacardi avrei ottenuto una consistenza giusta, cremosa e liscia e così è stato. Con questa versione fregherete davvero tutti 😀

Ingredienti

per il ripieno:

200 gr di ricotta di soia

100 gr di anacardi non tostati e non salati

80-100 gr di uvetta

70 gr di zucchero di canna

la scorza di un’arancia

per la pasta:

250 gr di farina

50 gr di margarina vegan o di olio di mais (con la margarina la consistenza è perfetta e uguale all’originale con l’olio son buone lo stesso ma più croccanti)

1 pizzico di sale

circa 80 ml di acqua.

Procedimento:

  1. Mettete in ammollo gli anacardi per una notte e preparate la ricotta. Cliccate qui per la ricetta.
  2. Frullate gli anacardi e lo zucchero con un robot da cucina
  3. Mescolate insieme il composto di anacardi e la ricotta e aggiungete l’uvetta e la scorza di arancio. Lasciate riposare.
  4. Preparate la base: mettete in una ciotola la farina con la margarina ( o l’olio ) e un pizzico di sale. Iniziate a mescolare e versate l’acqua poco per volta, fino a che non riuscite a incorporare tutta la farina in un panetto compatto e liscio. Lasciatelo riposare coperto con un telo mezzora.
  5. Preriscaldate il forno a 160°C
  6. Dividete il panetto in 4 parti. Stendete ciascuna parte su una superficie infarinata fino ad avvere uno spessore di 2 mm circa. Con un bicchiere tagliate dei cerchi.
  7. Mettete un cucchiaio di impasto al centro di ogni cerchio e pizzicate nei 4 punti cardinali  e poi in mezzo ad essi. ( Ho messo delle foto nella ricetta precedente, cliccate qui per vederle, ma potete cercare dei video su youtube per vedere come fare.)
  8. Continuate fino a che non finirete base e ripieno
  9. Posizionate le casadine appena fatte su una teglia ricoperta di carta forno e infornate circa 20 minuti o fino a che non saranno dorate.
  10. Buon appetito!

SAM_0461

Bajan Sweet Bread – Pane dolce delle Barbados

100_7520

Hello everyone!

Today’s recipe is from Barbados and it is a delicious sweet coconut bread rich of flavour and dried fruits.

I hope you like it!

Ingredients:

2 cups flour

3/4 cup brown sugar

2 cups grated coconut

1/4 cup raisin

1/4 cup dried cherries

1/3 cup vegan fat spread

about 1 cup evaporated soya milk (2 cup soya milk, 1 tbsp vanilla extract, 2-3 tbsp sugar)

1 tsp ground nutmeg

1 pinch of salt

1 tbsp almond extract

1 tbsp vanilla extract

Method:

  1. Prepare the evaporated milk: put in a saucepan 2 cups of soya milk. Let it cook on low medium heat, stir continuously as the milk begins to heat up. The milk has to simmer not boil. Let it cook until it has reduce in volume to about 1 cup. Remove the saucepan from the heat and add the vanilla and the sugar. Stir well and let it cool.
  2. Preheat the oven to 180°C (350°F ) and lightly grease a loaf pan.
  3. In a bowl whisk the sugar with the vegan fat spread using an electric whisk. (1)
  4. Sift the flour and add the grated coconut, mix a bit and add almond and vanilla extracts (2)
  5. Pour the evaporated milk and add the nutmeg, salt (3), the raisin and the cherries previously rehydrated. Knead well with your hands (4), add in case a bit of water until all the ingredients are well mixed in a consistent dough. (5)
  6. Place the dough in the loaf pan (6)  and bake for about 45 minutes or until the knife inserted in the centre of the loaf comes out clean.
  7. Let it cool and enjoy!

************************************************************************

100_7522

Ciao a tutti!

La ricetta di oggi viene dalle Barbados e si tratta di un pane dolce al cocco, ricco di sapore e di frutta secca. Spero vi piaccia!

Ingredienti:

260 gr farina

160 gr di zucchero di canna

80 gr margarina vegan

180 gr cocco rapè

1 pugno di uvetta

1 pugno di ciliegie secche

circa 250 ml latte di soia evaporato ( 500 ml di latte di soia, 1 cucchiaio di vaniglia, 2-3 cucchiai di zucchero)

1 cucchiaino di noce moscata

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di estratto di mandorla

1 cucchiaio di estratto di vaniglia

Procedimento:

  1. Preparare il latte evaporato: mettete il latte di soia in un pentolino e poi sul fuoco a fiamma medio bassa. Non appena il latte si sarà scaldato, mescolatelo continuamente. Dovrà sobollire, non bollire. Lasciate cuocere fino a che il suo volume non sarà dimezzato. Toglietelo dal fuoco, aggiungete la vaniglia e lo zucchero, mescolate bene e lasciate raffreddare.
  2. Preriscaldate il forno a 180°C e oliate leggermente una teglia per plumcake.
  3. In una ciotola frullate insieme lo zucchero e la margarina, utilizzando le fruste elettriche. (1)
  4. Setacciate la farina e aggiungete il cocco, mescolate un pochino e aggiungete gli estratti di vaniglia e mandorla (2)
  5. Versate il latte evaporato e aggiungete la noce moscata, il sale (3) e l’uvetta e le ciliegie precedentemente reidratate. Impastate bene con le mani (4), aggiungete eventualmente un po’ di acqua fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati, a formare un unico panetto. (5)
  6. Mettete l’impasto nella sua teglia (6) e infornate per circa 45 minuti o fino a che infilando un coltello al centro del pane non verrà fuori pulito.
  7. Lasciate raffreddare e buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

6

6

100_7524

 

 

 

Vegan Mauritian Banana Tart – Crostata alla banana

062

Hello everyone!

This is one of the most popular Mauritian desserts.

Initially I wasn’t very sure that I liked it, the consistency of warm smashed bananas was a bit strange. Then, when it cooled completely, I thought it was very very good and my men thought the same.  I hope you like it!

Ingredients for a 24 cm diameter tart pan

For short crust pastry:

190 gr flour (about 1 1/2 cup)

80 gr vegan fat spread (about 1/3 cup)

about 1/4 cup of warm water

1 small pinch of salt

If you want you can substitute fat spread with oil (click here for the recipe and substitute olive oil with corn or sunflower oil )

for the filling:

5 big ripe bananas

6 tbsp cane sugar

2 tbsp vanilla extract

about 1/3 cup of water

plant milk for glazing

Method:

  1. Sift the flour in a bowl and add the vegan fat spread, start to knead with your hands until it resembles crumbs. Add the pinch of salt and pour the water, little by little, kneading well until dough is smooth and consistent. Let it stand 20 minutes.
  2. In the meantime peel the bananas and slice them. Put the banana slices in a sauce pan and smash them using a masher.(1)  Add the sugar and the vanilla extract. Mix with a spoon
  3. Let it cook on low- medium heat, stirring often. Add some water  and let it cook until it thickens.( about 10 minutes) Let it cool. (2)
  4. Roll out 2/3 of the dough on a lightly floured surface until 2-3 mm thick and line the tart pan. Pierce the bottom with a fork, sprinkle a bit of cane sugar and cut the excess from the edges. (3)
  5. Spoon the cooled filling into the pastry case and smooth the top. (4)
  6. Roll out the remaining pastry  and cut it into thin stripes. Form lattice pattern with pastry strips over the top of filling and brush the tops with some plant milk.(5)
  7. Bake in preheated oven to 180°C (350°F) for about 25-30 minutes or until golden brown.
  8. Enjoy!

********************************************************

066

Ciao a tutti!

Questo è uno dei dolci più popolari delle Mauritius.

Inizialmente non ero sicura che mi piacesse, la consistenza delle banane schiacciate e calde era un pochino strana. Dopo, una volta fredda, ho pensato che invece fosse molto buona e lo stesso hanno pensato i miei uomini. Spero vi piaccia!

Ingredienti per una teglia da crostata di 24 cm di diametro:

Per la pasta briseè:

190 gr di farina

80 gr margarina vegan

circa 50 ml di acqua calda

1 pizzichino di sale

Se volete potete preparare la briseé con olio anzichè con margarina (cliccate qui per la ricetta e sostituite l’olio evo con olio di mais o girasole)

per il ripieno:

5 banane grandi e mature

6 cucchiai di zucchero di canna

2 cucchiai di estratto di vaniglia

circa 80 ml di acqua

un po’ di latte vegetale per la doratura

Procedimento:

  1. Setacciate la farina in una ciotola e aggiungete la margarina, iniziate a mescolare con le mani fino a che non diventa un composto un po’ sbricioloso. Aggiungete il pizzico di sale e versate l’acqua, poco per volta, impastando bene con le mani fino a che otterrete un panetto liscio e compatto. Fate riposare 20 minuti.
  2. Nel frattempo sbucciate le banane, tagliatele a fettine e mettetele in un pentolino. Schiacciatele con uno schiacciapatate e aggiungete lo zucchero e la vaniglia (1). Mescolate con un cucchiaio.
  3. Lasciate cuocere a fiamma medio bassa, mescolando spesso. Aggiungete un po’ di acqua e lasciate cuocere fino a che non si addensa (2) ( circa 10 minuti). Lasciate raffreddare.
  4. Su una superficie leggermente infarinata stendete i 2/3 dell’impasto fino ad avere uno spessore di 2-3 mm. Posizionatelo all’interno della teglia per crostata, bucherellate il fondo con una forchetta  spolverateci sopra un pochino di zucchero. (3) Tagliate gli eccessi dai lati.
  5. Ora versate dentro la crema alla banana, spalmandola bene e livellando la superficie. (4)
  6. Stendete l’impasto rimanente e tagliatelo a striscioline, usatele per formare una griglia e spennellate con un po’ di latte vegetale. (5)
  7. Infornate in forno preriscaldato a 180°C per circa 25-30 minuti o fino a che la superficie non sarà dorata.
  8. Buon appetito!
1

1

2

2

3

3

4

4

5

5

074

Vegan Estonian Cinnamon Kringle – Kringle alla cannella

100_7393

Hello everyone!

Today’s recipe is from Estonia.

I made this version of this recipe: one with oil and one with vegan fat spread. They both taste good but the one with fat spread looks better and it is crunchier outside and softer inside. I hope you like it!

Ingredient:

280 gr flour

190 ml warm plant milk

7 gr dry active yeast

30 gr corn oil

1 tsp sugar

1 pinch of salt

for the filling:

50 gr corn oil or 50 gr vegan fat spread

3 tsp cinnamon

4 tbsp cane sugar

ground almonds as needed.

Method:

  1. Put the flour in a bowl
  2. Melt the yeast with a bit of warm milk and 1 tsp of sugar in a small bowl.
  3. Add the yeast to the flour. Stir with a fork
  4. Pour the oil and the leftover milk and a pinch of salt, then knead well with you hands until the dough is smooth and compact.  Cover with a cloth and let it rise in a warm place at least for 1 hour or until doubled in size. (1)
  5. Prepare the filling: Put the oil or the fatspread (don’t melt the fatspread) , the sugar and the cinnamon in a bowl. Stir well and let it stand.
  6. Preheat the oven to 200°C . Line a baking sheet with parchment paper
  7. On a floured surface, using a rolling pin roll the dough to a rectangle.
  8. Spoon the cinnamon filling over top (keep about 1 tbsp of the filling for the end), spreading evenly. Sprinkle the almonds over the cinnamon filling. (2)
  9. Roll up the dough (3) and using a sharp knife, cut the log in half lengthwise leaving one edge uncut for about 1 inch. (4)
  10. Start braiding the two pieces, trying to keep the open layers exposed so the cut ends remain on top.Pinch the ends together and form a wreath.(5) Don’t pull it too much, otherwise it could break during the raising in the oven, like mine.
  11. Transfer it to the prepared baking sheet. Brush the wreath with the left cinnamon filling.
  12. Bake for about 20-25 minutes. I reduced the temperature to 180° the last 10 minutes.
  13. Enjoy!
with vegan fat spread and with oil con margarina vegan e con olio

with vegan fat spread and with oil
con margarina vegan e con olio

**************************************************

100_7392

Ciao a tutti!

La ricetta di oggi viene dall’Estonia.

Ho fatto due versioni di questa ricetta: ho provato a fare il ripieno utilizzando l’olio oppure la margarina vegan. Sono buone entrambe ma quella con margarina è più bella e risulta più croccante all’esterno e più soffice all’interno, questo perchè il ripieno all’olio una volta spalmato rende un po’ umido l’impasto e fa aderire le pieghe tra loro per cui non si aprono a ventaglio come succede quando si utilizza la margarina, che invece rimane cremosa e non incolla.

Ad ogni modo spero vi piaccia!

Ingredienti:

280 gr di farina

190 ml di latte vegetale caldo

7 gr di lievito di birra secco

30 gr di olio di mais

1 cucchiaino di zucchero

1 pizzico di sale

per il ripieno:

50 gr di olio di mais o 50 gr di margarina vegan

4 cucchiai di zucchero di canna

3 cucchiaini di cannella

mandorle tritate q.b.

Procedimento:

  1. Mettete la farina in una ciotola
  2. Sciogliete il lievito con un po’ di latte caldo e un cucchiaino di zucchero.
  3. Aggiungete il lievito alla farina e mescolate con una forchetta.
  4. Versate l’olio e il latte rimanente e aggiungete un pizzico di sale, dopo di che impastate bene con le mani fino ad avere un panetto liscio e compatto. Coprite con un tovagliolo e lasciate lievitare almeno per un ‘ora o fino a che sarà raddoppiato.(1)
  5. Preparate il ripieno: Mettele l’olio o la margarina (non scioglietela mi raccomando), lo zucchero e la cannella in una ciotola. Mescolate bene e lasciate riposare.
  6. Preriscaldate il forno a 200°C. Rivestite una teglia con carta forno.
  7. Su una superficie infarinata, stendete l’impasto in un rettangolo usando un mattarello
  8. Spalmate uniformemente il ripieno di cannella su tutta la superficie del rettangolo (tenetene da parte circa un cucchiaio da utilizzare successivamente) . (2) Spolverate con un po’ di mandorle grattugiate.
  9. Arrotolate l’impasto (3) e a partire da 2 cm tagliate il rotolo a metà lungo la sua lunghezza , utilizzando un coltello affilato.(4)
  10. Iniziate ad intrecciare le due parti, cercando di tenere le facce tagliate verso l’alto. Una volta intrecciato tutto unite le due estremità pizzicando e andando a formare una corona. (5) Cercate di non tirarla troppo ma di tenerla piuttosto compatta, altrimenti con la lievitazione si romperà un pochino come la mia.
  11. Trasferitela sulla teglia e spennellate la superficie col restante ripieno.
  12. Infornate per circa 20-25 minuti. Io ho ridotto la temperatura a 180° gli ultimi 10 minuti.
  13. Buon appetito!
before and after

(1) before and after

2

2 Fat spread filling – oil filling / Ripieno alla margarina e ripieno all’olio

3

3

4

4

5

5

100_7400